RIME…MORY

Gioco didattico/educativo

14,00

Casa editrice Fabbrica dei Segni
Autore Annalisa Lonati, Livia Illing
Età consigliata dai 5 anni

Il gioco è un classico gioco delle coppie composto da 30 tessere con figure e 30 tessere con parole. La particolarità delle immagini scelte è che queste si devono accoppiare tra loro perché fanno rima.

CONTENUTO
– 30 tessere in cartone con immagini
– 30 tessere in cartone con le parole corrispondenti alle immagini, da accoppiare secondo rima
– istruzioni per giocare

Un gioco di intelligenza divertente che sviluppa la memoria… e favorisce l’attenzione ai suoni e alle parole.

La memoria è un’attività mentale umana, guidata soprattutto da processi cognitivi interni, strettamente legati al linguaggio e all’intelligenza.
I contenuti della memoria sono immagini, pensieri, parole e sensazioni che definiscono le nostre conoscenze sul mondo, le informazioni sulla nostra esperienza.
Già a 2 mesi i bambini sono capaci di codificare e conservare delle esperienze [ad esempio riconoscono il volto della mamma o segnali ambientali ricorrenti] e a 2 anni mostrano numerosi ricordi della vita quotidiana, anche di esperienze vissute molti mesi prima.
Le capacità poi aumentano man mano che i bambini crescono: la crescita rapidissima del vocabolario tra i 2 e i 6 anni è testimonianza della grande capacità mnestica [= di memoria] del bambino e dell’accumularsi di conoscenze che vengono sempre meglio organizzate, nel pensiero e nelle azioni e, sempre fondamentale, negli affetti.

Dai 5 anni in poi cresce la capacità di raggruppare le parole da ricordare sotto categorie o insiemi e la capacità di ricordare meglio le informazioni. Infatti a questa età il bambino ha raggiunto quasi completamente il controllo del linguaggio in tutte le sue forme, ed è in grado di ricordare un evento per poi raccontarlo nel giusto ordine e con una logica spazio temporale adeguata.
Favorire la competenza fonologica sulle parole, intese come insiemi di suoni, attraverso le capacità di memoria da esercitare giocando, è quindi una perfetta integrazione tra divertimento, stimolazione linguistica e cognitiva e prevenzione delle Difficoltà Specifiche di Apprendimento.

2 disponibili